Collegati | Registrati

4 mani…in pasta!logo coach a 4 mani cooking

I percorsi “Coach a 4Mani Cooking” nascono dall’esperienza dei consulenti Opes nel supportare lo sviluppo delle competenze trasversali con la collaborazione di professionisti del mondo della cucina.

La metafora del Cooking non è nuova nel campo della formazione esperienziale ed è sicuramente una delle più significative per l’indagine e lo sviluppo delle dinamiche di Team.

Offriamo la possibilità di confrontarsi con un Executive Chef e di essere parte della brigata di cuochi e responsabili di sala di un ristorante stellato. I partecipanti ai nostri percorsi “Coach a 4Mani Cooking” verranno catapultati dentro una cucina professionale e potranno sperimentarsi attivamente in tutte le fasi che comprendono il servizio di ristorazione: dalla preparazione della linea fino all’impiattamento e al servizio.

Ecco alcuni dei temi principali su cui l’esperienza si focalizza:

   - Organizzazione e timing: puntualità, sincronia e preparazione
   - Orientamento all’obiettivo e atteggiamento mentale vincente
   - L’importanza del gioco di squadra per il successo
   - Gestione dello stress: capire come essere performanti anche in situazioni di forte pressione
   - L’importanza dell’utilizzo del “metodo”
   - La soddisfazione del cliente
   - La cura del dettaglio

Perché scegliere “Coach a 4Mani Cooking”

Al di là dell’innegabile impatto emotivo che un’esperienza unica ed originale come questa ha su ogni partecipante, Opes vuole porre l’accento sugli altri due momenti del percorso formativo ispirato al modello BAD (Briefing – Action – Debriefing) e cioè il Briefing e Debriefing: due momenti cruciali per il successo del percorso formativo, senza i quali l’attività perderebbe buona parte della sua efficacia.

Durante questi momenti, i singoli partecipanti avranno modo di prepararsi all’esperienza (Briefing), di agirla (Act) e di analizzarla a posteriori (Debriefing), attraverso esercizi di riflessione individuali e/o di gruppo volti all’individuazione dei punti di forza e degli elementi di miglioramento per uno sviluppo umano e professionale da trasferire concretamente nella propria realtà lavorativa. Dalla metafora del Cooking si possono ricavare preziosi spunti per la stesura di un Piano Personale di Miglioramento con tappe ben definite e risultati tangibili.